fbpx
silvia callegher socio nea archeologia

Team Information

Breve CV:

Attualmente iscritta all’ultimo anno della Scuola Interateneo di Specializzazione in Beni Archeologici di Trieste, Udine e Venezia (SISBA), ha dapprima conseguito presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia la laurea triennale in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali e nel 2017 la laurea magistrale in Scienze dell’Antichità con una tesi incentrata sull’archeologia nubiana (Relatore Prof. E. Ciampini), votazione 110/110 e lode

Dal 2016 è Membro della Missione Archeologica Italiana in Sudan – Jebel Barkal con la qualifica di archeologo, dove si occupa prevalentemente delle attività di scavo, rilievo topografico, documentazione fotografica e restituzione 3D dei materiali.

Dal 2017 collabora alle attività di scavo, assistenza archeologica e didattica di Nea Archeologia, di cui è socia da febbraio 2020.

Alcune pubblicazioni:

Callegher, S., “The lion statues from the palace of Natakamani at Jebel Barkal” in Iannarilli, F., Callegher, S., Pancin, F. “Under the lion’s shadow. Iconographic evidence of Apedemak in the Meroitic Royal District at Napata” in Current Research in Egyptology 2018 Proceedings of the Nineteenth Annual Symposium. Atti del Convegno. Praga 25-28 giugno 2018, Oxford, 2019.

Callegher, S., “Architettura palaziale e tecniche costruttive” in Il Leone e la Montagna. Scavi italiani in Sudan, Roma, 2019.

Schede di catalogo nn° 22, 23, 24, 25 in “Il Leone e la Montagna. Scavi italiani in Sudan”, catalogo della mostra, di Ciampini, E. M. – Iannarilli, F., Roma, 2019.